Caucaso

kilim karabagh

Share

Descrizione

Karabagh è una vasta regione del Caucaso meridionale, abitata in prevalenza da popolazioni armene dall'antica e consolidata tradizione tessile. L'influenza dello stile persiano fu in quest'area abbastanza forte, tanto che numerosi tappeti annodativi nell'Ottocento sono estremamente difficili da distinguere dalle contemporanee produzioni dell'Arzebaigian persiano. I manufatti ottocenteschi hanno una morbida struttura in lana di colore variabile tra l'avorio e il bruno naturale per gli orditi, spesso tinta in rosso per le trame; il nodo è simmetrico, di media densità.

La decorazione è eterogenea, e proprio in base alla tipologia del disegno si è soliti classificare la produzione in sei sottogruppi. I karabagh a preghiera sono in genere di formato ridotto con mihrab, la tipica nicchia coperta da volta propria dell'architetttura delle moschee, sagomati a punta di freccia e ornati di piccoli disegni geometrici distributi spesso in diagonale. I karabagh botteh presentano botteh multicoloridisposti in regolari allineamenti orizzontali e ediagonali. I karabagh a palmette hanno grandi palmette policrome a forma di scudo. Nei karabagh herati, dal formato allungato, la decorazione presenta una griglia di motivi romboidali composti da steli sottili che chiudono all'interno una rosetta ed hanno ad ogni vertigine una palmetta. I karabagh a medaglioni sono stretti e lunghi, con una sequenza di medaglioni cruciformi o a forma di fiore dal profilo lobato.